Covid-19: dichiarato lo stato di emergenza in Guadalupa, Saint-Martin e Saint-Barth dalla mezzanotte di ieri

0

Il portavoce del governo Gabriel Attal ha annunciato mercoledì 28 luglio che è stato dichiarato lo stato di emergenza sanitaria in Guadalupa, Saint-Martin e Saint-Barthélemy al fine di "consentire di adottare tutte le misure necessarie per proteggere i centri. ospedali locali che potrebbero trovare rapidamente stessi sotto forte stress”.

"In Guadalupa solo il 15% della popolazione è completamente vaccinato", mentre a Saint-Martin e Saint-Barthélemy, "il tasso di incidenza ha raggiunto 1714 casi ogni 100.000 abitanti", ha sottolineato Gabriel Attal al termine del Consiglio dei ministri.

Questo regime eccezionale consente in particolare di limitare la circolazione delle persone, o addirittura di disporre il ricontenimento locale in caso di circolazione eccessivamente attiva del virus.

"Ciò consente ai prefetti, insieme ai funzionari eletti e alle Agenzie sanitarie regionali, di adottare misure aggiuntive", ha affermato Gabriel Attal, riferendosi a "tassi di incidenza davvero stratosferici", "coperture vaccinali molto basse nella popolazione e capacità ospedaliere che sono limitato. Bisogna fare di tutto per evitare che gli ospedali di questi territori vengano travolti da questa nuova ondata di epidemia. Potrebbe essere un coprifuoco; può, nei casi più estremi, essere reclusione ", ha confermato.

Caricamento in corso

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti