Covid-19: 41 nuovi casi di cui 21 residenti identificati la scorsa settimana a Saint-Martin

0

Da allora il tasso di incidenza nelle Isole del Nord è aumentato  la settimana precedente. L'ultimo bollettino sanitario pubblicato dall'Agenzia sanitaria regionale per la settimana da lunedì 4 a domenica 10 gennaio riporta 41 nuove persone risultate positive al Covid-19 a Saint-Martin, di cui 21 residenti (cioè il doppio del numero di la settimana precedente).

Tenuto conto dei dati consolidati delle settimane precedenti, si porta a 1076 il numero di casi cumulativi di coronavirus confermati nel territorio.

A partire dall'11 gennaio, 5 pazienti Covid confermati sono ricoverati nel reparto medico della struttura.

Sono stati effettuati 662 test aggiuntivi (PCR e antigeni eseguiti da operatori sanitari della zona), per un totale di 13 test registrati.

Va notato che la spinta antigenica portata avanti dalla Croce Rossa (Hope Estate) ha effettuato 720 test antigenici nella settimana 01 (per 5 positivi), anch'essi conteggiati.

Il tasso di incidenza settimanale è al di sopra della soglia di allerta e aumenta con un tasso di 115/100 abitanti nella settimana 000 (contro 01/62 abitanti nella settimana 100).

Il tasso di positività settimanale è in aumento e, al di sopra della soglia di vigilanza, è ora del 6,19% (contro il 3,7% della 53a settimana).

Tutti questi indicatori confermano una circolazione attiva sul territorio. Dobbiamo quindi mantenere un alto livello di vigilanza, sapendo che questa settimana la fascia di età più colpita resta quella dei 45-64 anni con un tasso di incidenza crescente con un tasso di incidenza di 149/100 abitanti.

L'aumento del numero di nuovi casi richiede una maggiore vigilanza poiché la stagione turistica è completamente avviata. L'apertura del territorio ai turisti stranieri, soprattutto dal Regno Unito dove circola una nuova variante più contagiosa, l'aumento del numero di rotazioni aeree sono tutti fattori di rischio, che potrebbero presto portare ad un massiccio aumento del numero di casi. Dobbiamo rafforzare la diagnosi precoce dei casi positivi, il tracciamento dei contatti, il rispetto dei gesti di barriera e l'isolamento quando necessario per evitare l'installazione di catene di trasmissione e lo sviluppo di fonti di contaminazione.

Nella settimana 01, si segnala che nel territorio è stato individuato un nuovo cluster, oggetto di indagine e di moderata criticità.

L'attività di guida prosegue presso l'ospedale Saint-Martin, consentendo di offrire un'offerta di screening PCR che deve rimanere il test di riferimento. La strada antigenica, accessibile a Hope Estate, è riservata ai viaggiatori in partenza per la Guadalupa o la Martinica e per i turisti alloggiati nella parte francese (fornitori di alloggi convenzionati). Questa unità è aperta dal lunedì al venerdì dalle 9:16 alle 9:12 e il sabato dalle XNUMX:XNUMX alle XNUMX:XNUMX. _AF

 6,134 visualizzazioni totali

Articolo sponsorizzato da:


A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

%d ai blogger piace questa pagina: