Corruzione: due arresti a Sint Maarten

0

Nel contesto del caso di frode e corruzione nel porto di Sint Maarten, noto come Emerald, la brigata anticorruzione di Sint Maarten la scorsa settimana ha arrestato FGR, cinquantenne. 

Membro del Parlamento, è sospettato di frode fiscale e di aver accettato tangenti. È anche sospettato di aver partecipato a un'organizzazione criminale il cui scopo era quello di reclutare voti durante le elezioni a suo favore. Sono state condotte ricerche nel Sucker Garden e nella parte francese, in particolare a casa sua. Numerosi documenti furono sequestrati. L'indagine è condotta dalla National Detective Agency di St Maarten sotto la direzione dell'accusa.

Anche la brigata anticorruzione di Sint Maarten ha arrestato il 53enne JHB. Il suo nome è apparso nella cosiddetta indagine di Larimar, in particolare per quanto riguarda la corruzione di politici, autorità pubbliche e persone nel settore delle costruzioni. Il suo arresto segue le ricerche alla fine di gennaio in una società di costruzioni nella parte olandese di cui è direttore.

I due sospetti, FGR e JBH, sono stati messi in detenzione preventiva mercoledì scorso. Sono stati presentati a un giudice istruttore due giorni dopo. Il procuratore ha successivamente ordinato la loro detenzione in carcere per otto giorni. (Maggiori dettagli su www.soualigapost.com)

 6,646 visualizzazioni totali

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

%d ai blogger piace questa pagina: