Cooperazione: le forze armate nelle Indie occidentali a sostegno di Saint Vincent e Grenadine

0

La fregata di sorveglianza Ventôse è partita ieri, a fine pomeriggio, dalla base navale di Fort-de-France per fornire aiuti umanitari all'isola di Saint-Vincent colpita dall'eruzione del suo vulcano.

Il Ventôse ha attraccato mercoledì scorso, alle 8 del mattino, a Saint-Vincent alla presenza del Console di Francia.

I soldati hanno inviato aiuti alla popolazione di Saint-Vincent.

Vale a dire, 24 m3 trasporto umanitario fornito dalla Piattaforma di intervento regionale per le Americhe e i Caraibi della Croce Rossa francese (kit individuali di elementi di protezione COVID e kit di pulizia).

75 tonnellate di acqua potabile  di cui 45 tonnellate fornite da GBH attraverso la sua controllata Carrefour Martinique, 25 tonnellate fornite dalla FAA e 5 tonnellate fornite dal CT della Martinica.

Infine, 3m3 kit di elementi protettivi respiratori e oculari individuali forniti dal sindacato ospedaliero Martinicano.

Attori del Programma alimentare mondiale, del Programma alimentare mondiale e del personale interministeriale della zona delle Antille (EMIZA) sono sul posto per valutare i bisogni aggiuntivi della popolazione.

 7,516 visualizzazioni totali

Articolo sponsorizzato da:


A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

%d ai blogger piace questa pagina: