Comitato interministeriale per i territori d'oltremare: 10 misure favorevoli per Saint-Martin

0

Come annunciato nella nostra precedente edizione, il Comitato Interministeriale Oltremare (CIOM) ha svelato i 72 provvedimenti del governo, dieci dei quali riguardano il nostro territorio. Dopo la lotta all'alto costo della vita e il miglioramento della vita quotidiana della popolazione, ecco la seconda parte dei provvedimenti adottati dal CIOM.

Il riconoscimento del creolo anglofono di Saint-Martin come lingua regionale da parte del ministero dell'Istruzione nazionale e del ministero della Cultura ha particolarmente suscitato entusiasmo nei cuori dei rappresentanti eletti della Collettività e del prefetto Vincent Berton: "Questo riconoscimento va oltre la lingua e permetterà ai giovani di essere riconosciuti nella loro lingua per combattere la dispersione scolastica e la violenza. È un riconoscimento culturale e accademico che va oltre l'amministrazione, sono molto sensibile”. Per la senatrice Annick Pétrus il riconoscimento della lingua nazionale è motivo di orgoglio: “L'identità del popolo è essenziale. L'isola di Saint-Martin è sempre stata orgogliosa della sua lingua e oggi è legittimata all'interno della nazione”. Sempre nel dossier linguistico, il CIOM intende garantire l'accesso alla scuola dell'infanzia facilitando l'apprendimento del francese. In altre parole, alla “petite école” sarà possibile accogliere gli alunni nella loro lingua madre. Questa misura permette anche di coinvolgere meglio i genitori nella scolarizzazione dei propri figli. Un'altra grande celebrazione è lo sviluppo del programma Frameworks for the Future già in vigore a Mayotte, che quest'anno sarà ora esteso a Saint-Martin. Sistema per la formazione di quadri e dirigenti del settore privato e pubblico con l'obiettivo di rafforzare competenze e talenti all'estero, il programma Future Managers sostiene il rientro dei laureati dopo la formazione sul proprio territorio.

 2,654 visualizzazioni totali

Fonte :

Informazioni fax: https://www.faxinfo.fr/

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

%d ai blogger piace questa pagina: