Bethany Home Bus: "Generosità generazionale"

0

L'associazione "Rambaud Saint-Louis Fête" è riuscita nella sua formidabile scommessa: raccogliere fondi per finanziare l'acquisto di un autobus attrezzato a beneficio dei residenti di Bethany Home. Il 27 febbraio il veicolo verrà consegnato all'Ehpad di Galisbay.
Per annunciare questa buona notizia, l'associazione "Rambaud Saint-Louis Fête" ha invitato il direttore di Bethany Home Jean-Marie Marchais, alcuni donatori e la stampa a un ristorante di Sandy Ground lo scorso mercoledì. Il presidente dell'associazione Etienne Etienne non ha mai rinunciato a raccogliere i 52.050 euro necessari per acquistare questo autobus per le persone a mobilità ridotta. È stato nell'aprile 2015 che il progetto è stato lanciato ufficialmente: è iniziata la maratona della raccolta delle donazioni. “Abbiamo un senso di soddisfazione perché la missione è compiuta. Abbiamo raccolto molte sfide e, grazie alla nostra persistenza, ci siamo riusciti. La generosità è stata straordinaria, anche i bambini hanno voluto partecipare a questa iniziativa ”, spiega Alexandre Baly, coordinatrice amministrativa dell'associazione. Josette Dormoy-gennaio, vicepresidente dell'associazione, si è occupato della gestione di questo progetto dalla A alla Z. In questa occasione, ha presentato le prime foto del veicolo, che è arrivato alla fine di gennaio a Saint-Martin.
I vari donatori - individui, associazioni, socio-professionisti - sono stati generosi. Alcuni hanno persino offerto un anno di carburante e assicurazione. "Abbiamo preso un impegno con l'associazione per renderlo un successo totale, nonostante un periodo economico difficile", indica Franck Viotty, il rappresentante dell'associazione delle costruzioni. La popolazione quindi non è rimasta indifferente. Le donazioni si sono moltiplicate e quasi 200 persone hanno preso parte a questa operazione di raccolta fondi. Alla fine del mese, gli anziani potranno finalmente godersi le attività all'aria aperta offerte sull'isola. “Ringrazio l'associazione e i vari donatori. È un progetto ambizioso. Sono commosso nel notare questa generosità intergenerazionale. Avremo un veicolo a sei posti per i nostri anziani ”, sottolinea Jean-Marie Marchais, direttore di Bethany Home, che ha anche contribuito al finanziamento dell'autobus.

Nei tuoi calendari: incontrati al parcheggio Galisbay (vicino a Grand Saint-Martin) il 27 febbraio, da mezzogiorno, per scoprire questo autobus. Tutti i donatori sono invitati a questo evento.

L'associazione offre in vendita adesivi al costo di 5 euro / 5 dollari, i cui profitti saranno devoluti a Bethany Home.

Caricamento in corso

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti