Bromati: l'episodio dell'inquinamento dovrebbe concludersi a dicembre

0

In seguito alla rivelazione della presenza di bromati nei tubi che inquinano l'acqua prodotta e distribuita da Saur, lo stabilimento idrico e sanitario di Saint Martin (EEASM) ha deciso di pulire la rete.

La disinfezione verrà effettuata mediante un'iniezione di biossido di cloro all'uscita dei bacini di Morne Valois e Mont des Accords. Per questo, devono essere messe in atto attrezzature specifiche.

"Le macchine sono prodotte da un'azienda tedesca e devono essere messe sulla barca alla fine di ottobre", ha precisato Patrick Lentz, direttore del SEAEM, in sessione del consiglio territoriale lunedì mattina.

Prevede un periodo di quindici giorni alla loro installazione. Stima altre due settimane il tempo necessario per evacuare tutti i bromati nelle reti.  "Quindi avremo risolto il problema del bromato, questo è certo", dice.

Ciò suggerisce la fine dell'inquinamento a metà dicembre. "Speriamo che a Natale tutti possano bere l'acqua del rubinetto", afferma Patrick Lentz. (Soualigapost.com)

 7,834 visualizzazioni totali

Non ci sono commenti

%d ai blogger piace questa pagina: