Aiuto di emergenza: container lascia per Dominica

0
Immagine

La Comunità, CCISM, CTOS e il porto di Galisbay hanno organizzato aiuti di emergenza per la Dominica. Bottiglie di acqua, latte e cibo secco sono partiti giovedì scorso per l'isola colpita dal disastro.

È stato il direttore del porto a coordinare il trasporto verso il principale porto commerciale di Roseau in Dominica, riferisce la COM e "il proprietario Jacques Gadarkhan, tramite l'agenzia locale STMC, ha risposto favorevolmente a questa chiamata e ha messo smaltire la sua barca gratuitamente ”. La Collettività e il CTOS hanno consegnato 3366 bottiglie d'acqua, le bottiglie CCISM 20.160, un carico completato dal senatore Guillaume Arnell e dalla società Netter che ha dato 552 mattoni di latte e alimenti secchi, ha annunciato il COM. Il presidente Aline Hanson ringrazia tutti coloro che hanno contribuito a preparare questo contenitore.

Fare una donazione

Il presidente del CCISM Jean Arnell ha chiesto che la mobilitazione continui. Le tue donazioni devono essere inviate al CCISM di Concordia o al Dominica Disaster Relief Committee (tramite il mini-market di mini-prezzo alla rotonda di Agrément). I bisogni urgenti sono i seguenti: acqua, latte, prodotti secchi non deperibili, zucchero, sale, farina, prodotti per l'igiene, prodotti per neonati e anziani, nonché vestiti.

 5,730 visualizzazioni totali

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

%d ai blogger piace questa pagina: