Caso "Wendy": l'assassino arrestato sulla spiaggia di Nettle Bay!

0

L'assassino di Wendy Montulet, 21enne nativo di Saint-Martin, è stato arrestato martedì scorso alle 8:35 sulla spiaggia di Nettle Bay.

La richiesta di testimoni lanciata dai gendarmi e trasmessa dai vari media dell'isola ha permesso agli investigatori di raccogliere testimonianze decisive per quanto riguarda l'identificazione dell'assassino. "Già sabato mattina (nota: 9 luglio), una persona ha visto un individuo uscire dagli oliveti con comportamenti sospetti", ha dichiarato il procuratore di Basse-Terre, Samuel Finielz, durante la nuova conferenza stampa organizzata mercoledì scorso. , presso il Palazzo di giustizia di Saint-Martin. “Il testimone ha fornito una descrizione fisica molto precisa dell'individuo, in particolare per quanto riguarda il suo taglio di capelli e il loro colore rosso. Questa descrizione è stata confermata da altre due testimonianze ”.

Sulla base di queste preziose informazioni, i numerosi soldati schierati a terra hanno effettuato un'indagine di prossimità nel settore della Baia di Nettle. Lavoro retribuito in quanto un uomo corrispondente al rapporto è stato arrestato, non senza difficoltà, dagli investigatori sulla spiaggia di Nettle Bay.

Messo in custodia di polizia presso la caserma Savane, l'uomo ha negato i fatti durante la sua prima udienza prima di "rompere" e ammettere di essere l'autore dell'omicidio durante un nuovo interrogatori. "L'ho spinta violentemente e lei è caduta (nota: nel bosco dove è stato trovato il corpo senza vita di Wendy). Poi ho afferrato un pezzo di vetro sul pavimento e l'ho colpito più volte. ” L'assassino del giovane turista belga ha anche detto agli investigatori di averla aggredita sessualmente.

Solo l'autopsia eseguita ieri dai due medici della Guadalupa sarà in grado di rivelare se Wendy è stata violentata prima dei numerosi colpi che le hanno colpito il suo aggressore o dopo la sua morte.

 4,915 visualizzazioni totali, 6 visualizzazioni oggi

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

%d ai blogger piace questa pagina: