GIUSTIZIA: "Compro legalmente cannabis dalla parte olandese"

0

Il 30 aprile 2019, MJ, un Saint-Martin dall'età di ventinove anni, è stato attaccato. Ha ricevuto diverse ferite da arma da fuoco a livello di classifica e ha presentato una denuncia alla gendarmeria. Ai fini dell'indagine, il pubblico ministero chiede che i suoi gendarmi visitino la sua casa. Scopriranno un sacchetto di plastica all'interno del quale sono contenute bustine contenenti quasi 100 grammi di erbe di cannabis e sette dosi di cocaina.

MJ sarà quindi oggetto di una seconda indagine in cui verrà avvertito. Fu convocato il 23 gennaio davanti al tribunale locale di Saint-Martin. Al bar ha spiegato che un giorno aveva trovato la cocaina per terra, che l'aveva raccolta.

"Un amico mi ha detto che avrei potuto fare soldi con esso, quindi l'ho tenuto", ha detto, ma ha negato di essere un commerciante. "Compro legalmente cannabis dalla parte olandese. L'ho venduto agli amici e con i soldi ho comprato cose per mio figlio ", ha detto. Ha anche ammesso di consumarlo "per calmarsi".

MJ è stato condannato a una pena detentiva sospesa di sei mesi, che è stata messa in libertà vigilata per due anni incluso l'obbligo di prendersi cura. (Soualigapost.com)

 3,443 visualizzazioni totali, 12 visualizzazioni oggi

A proposito dell'autore

Non ci sono commenti

%d ai blogger piace questa pagina: